Ronaldo rinnova con il Real: 17 milioni a stagione

cristiano, ronaldo, real, madrid, contratto, rinnovo, leo, messi, liga,gossip,news,notizie,sport,calcio


Cristiano Ronaldofirmerà il nuovo contratto con il Real Madrid fino al 2018 e percepirà 17 milioni a stagione, diventando il giocatore più pagato della Liga. E’ il quotidiano Marca ad anticipare le cifre della nuova intesa tra l’attaccante portoghese e il club blanco. Ronaldo è legato al Real fino al 2015 secondo il contratto attuale. Il nuovo accordo, raggiunto circa un mese fa, consentirà a Ronaldo di guadagnare più di Leo Messi. La stella argentina del Barcellona incassa 16 milioni a stagione tra quota fissa (16) e incentivi (3). Il Real punta ad ufficializzare il rinnovo del contratto prima dell’inizio della Liga, che comincia il 17 agosto.

Follie “blancos” – In base al contratto ancora in vigore, il lusitano può gestire il 60% dei propri diritti d’immagine e la situazione non cambierà con la nuova firma, che porterà la clausola rescissoria alla surreale cifra di 1 miliardo di euro. Il presidente dei blancos,Florentino Perez, non si è limitato a formulare proposte economiche di altissimo livello. E’ riuscito anche a far breccia definitivamente nel cuore del giocatore, garantendo a Ronaldo un ruolo di primo piano e a lungo termine. L’ipotesi di divorzio, alimentata a settembre 2012 dalla “tristezza” che affliggeva l’attaccante, ora è solo un lontanissimo ricordo.

Cristiano Ronaldo, paperone del calcio: il real gli offre 65 milioni in 5 anni


real,ronaldo,rinnovo,record,punizione,gossip,news,notizie,vip,calcio,sportE’ nel mirino del Manchester United. Ma Florentino Perez non ha certo intenzione di perderlo. E così – secondo il sito spagnolo Abc – la dirigenza del Real Madrid è pronta ad offrire un aumento d’ingaggio annuale al fenomeno portoghese.

Che già guadagna circa 12 milioni di euro a stagione. Se accetta la proposta di Perez, arriverebbe a 13 milioni annui. Il rinnovo sarebbe quinquennale. Totale 65 milioni. roba da Paperon dei Paperoni.
Una notizia che arriva a pochi giorni dall’episodio del polso spezzato di un tifoso 11enne da una punizione calciata dal fuoriclasse nell’amichevole del Real contro il Bournemouth. In regalo per l’11enne la maglietta autografata di CR7 e il pallone firmato dall’intera squadra inglese. Charlie Silverwood ha visto che il missile scagliato dal magico piedino di Cristiano Ronaldo su calcio di punizione gli stava arrivando dritto in faccia e che il padre Lee si era opportunamente abbassato per non farsi colpire dal pallone, ha alzato istintivamente il braccio sinistro per proteggersi il volto. Risultato: polso fratturato in due punti, intervento chirurgico d’urgenza e gesso per le prossime sei settimane. Charlie è voluto rimanere al suo posto fino alla fine della partita, sebbene il braccio molto male, perché aspettava quell’evento da mesi.