Juve, assalto a Fabio Coentrao del Real: il pupillo di Mou con Ancelotti non gioca

Juve, Real, Coentrao, Ancelotti, Benfica,gossip,news,notizie,calcioAlla vigilia del supermatch Juve-Mapoli, si parla di mercato per i colori bianconeri. E l’obiettivo della Juventus è puntato sulla Spagna e su Madrid. I bianconeri stiano seguendo con grande attenzione l’evoluzione del futuro di Fabio Coentrao, forse esterno portoghese che in questo momento è un po’ ai margini della squadra con la guida di Carlo Ancelotti. Guadagna 2,5 milioni di euro, cifra abbordabile per la Juve ma il problema è il cartellino: perché il Madrid lo ha pagato 30 milioni per averlo dal Benfica ed ora dovrà abbassare pesantemente le pretese per farlo eventualmente partire. Dunque con una forte perdita. E dunque sta riflettendo sul da farsi. Coentrao sarebbe favorevole ad un trasferimento perchè scalpita per giocare.

La nuova fiamma del madrilista Benzema: è la bomba sexy francese Manon Marsault

 benzema, attrice, sexy, francese, real, gossip, news, notizie, amore, vip, giocatore, curve mozzafiato, supersexy


La bellissima e supersexy attrice francese Manon Marsault ha ammesso in televisione di avere una relazione con l’attaccante del Real Madrid Karim Benzema. La punta transalpina, periodicamente coinvolto in storiacce vere o presunte, dall’accusa di una minorenne a quella di aver passato un paio di notti con un trans,pare avere messo finalmente la testa a posto. La show girl ha rivelato che la coppia si è formata da settimane: “Ero presente alla partita al Bernabeu giorni fa. Karim mi ha dato un bacio da lontano quando ha segnato, è stato molto dolce”.
La speranza dei tifosi madridisti è quella che la bella Marsault riesca a regalare serenità al giocatore. Molti sostenitori non hanno infatti perdonato al presidente Perez la decisione di vendere Higuain al Napoli e puntare sull’attaccante della nazionale francese. E il gioco di Benzema ne sta risentendo.
Manon, 25 anni, curve mozzafiato e viso angelico, ha conquistato immediatamente il buon Karim.

Ronaldo rinnova con il Real: 17 milioni a stagione

cristiano, ronaldo, real, madrid, contratto, rinnovo, leo, messi, liga,gossip,news,notizie,sport,calcio


Cristiano Ronaldofirmerà il nuovo contratto con il Real Madrid fino al 2018 e percepirà 17 milioni a stagione, diventando il giocatore più pagato della Liga. E’ il quotidiano Marca ad anticipare le cifre della nuova intesa tra l’attaccante portoghese e il club blanco. Ronaldo è legato al Real fino al 2015 secondo il contratto attuale. Il nuovo accordo, raggiunto circa un mese fa, consentirà a Ronaldo di guadagnare più di Leo Messi. La stella argentina del Barcellona incassa 16 milioni a stagione tra quota fissa (16) e incentivi (3). Il Real punta ad ufficializzare il rinnovo del contratto prima dell’inizio della Liga, che comincia il 17 agosto.

Follie “blancos” – In base al contratto ancora in vigore, il lusitano può gestire il 60% dei propri diritti d’immagine e la situazione non cambierà con la nuova firma, che porterà la clausola rescissoria alla surreale cifra di 1 miliardo di euro. Il presidente dei blancos,Florentino Perez, non si è limitato a formulare proposte economiche di altissimo livello. E’ riuscito anche a far breccia definitivamente nel cuore del giocatore, garantendo a Ronaldo un ruolo di primo piano e a lungo termine. L’ipotesi di divorzio, alimentata a settembre 2012 dalla “tristezza” che affliggeva l’attaccante, ora è solo un lontanissimo ricordo.

”Gareth Bale vale 145 milioni”.Il Tottenham gela il ReaL: e giallo

gareth, bale, tottenham, real, 145, milioni,calcio,news,notizie,giocatore,Daniel Levy,Madrid,gossip


Il Tottenham ha fissato il prezzo per Gareth Bale che nel frattempo ha chiesto il permesso di trattare direttamente con il Real Madrid: di fronte ad un’offerta di 100 milioni di euro, più una contropartita tattica tra Fabio Coentrao o Angel Di Maria, il gallese sarà un giocatore delle merengues. In Spagna si parla di una valutazione globale di 145 milioni. Si accende la trattativa sull’asse Londra-Madrid con Florentino Perez che pare disposto a tutto pur di arrivare all’esterno gallese. Ma dall’altra parte il presidente degli Spurs non ha alcuna intenzione di concedere sconti, anzi. E di fronte all’ultimo rilancio del Real, Daniel Levy ha alzato il prezzo: 100 milioni non bastano più.

“GARETH VUOLE SOLO MADRID” A maggior ragione ora che Levy ha saputo dai suoi procuratori che Bale vuole discutere con i dirigenti spagnoli, lasciando intendere di sperare in un trasferimento al Bernabeu. A sostenere il figlio in questa delicata fase sono arrivati dal Galles anche i genitori – scrive il Sun – che ieri si sono intrattenuti con i dirigenti degli Spurs per conoscere le intenzioni del club londinese. Ormai non è più un segreto che Bale voglia essere ceduto, e con ogni probabilità i suoi genitori hanno voluto ribadire le intenzioni del figlio direttamente a Levy che ha interrotto d’urgenza le ferie in Florida per seguire in prima persona la trattativa con il Real. In programma già all’inizio della prossima settimana un altro incontro con il presidente del Real Perez, durante il quale verrà fissato il nuovo prezzo del gallese: 85 milioni di sterline (ovvero 98 milioni e mezzo) più una contropartita tecnica (Mirror). Davanti ad un’offerta simile – è opinione diffusa in Gran Bretagna – sarebbe impossibile per il Tottenham dire di no, e anche André Villas-Boas, l’ultimo strenuo oppositore alla cessione di Bale, dovrebbe arrendersi.

ZIDANE CHIAMA GARETH Zinedine Zidane chiama Gareth Bale a Madrid: «Giocare per il Real è la cosa più prestigiosa per ogni calciatore». Mentre si intensificano i contatti con il Tottenham, che ha rilanciato chiedendo più di 100 milioni di euro per il gallese, il nuovo direttore sportivo delle merengues paragona Bale a Lionel Messi e Cristiano Ronaldo. «È normale che a qualsiasi giocatore faccia piacere l’interessamento del Real Madrid – le parole di Zidane -. Non c’è nulla di più prestigioso per un calciatore che indossare questa maglia. Se Gareth ha espresso il desiderio di venire al Real il Tottenham dovrebbe consentirgli di parlare con noi”.

Cristiano Ronaldo, paperone del calcio: il real gli offre 65 milioni in 5 anni


real,ronaldo,rinnovo,record,punizione,gossip,news,notizie,vip,calcio,sportE’ nel mirino del Manchester United. Ma Florentino Perez non ha certo intenzione di perderlo. E così – secondo il sito spagnolo Abc – la dirigenza del Real Madrid è pronta ad offrire un aumento d’ingaggio annuale al fenomeno portoghese.

Che già guadagna circa 12 milioni di euro a stagione. Se accetta la proposta di Perez, arriverebbe a 13 milioni annui. Il rinnovo sarebbe quinquennale. Totale 65 milioni. roba da Paperon dei Paperoni.
Una notizia che arriva a pochi giorni dall’episodio del polso spezzato di un tifoso 11enne da una punizione calciata dal fuoriclasse nell’amichevole del Real contro il Bournemouth. In regalo per l’11enne la maglietta autografata di CR7 e il pallone firmato dall’intera squadra inglese. Charlie Silverwood ha visto che il missile scagliato dal magico piedino di Cristiano Ronaldo su calcio di punizione gli stava arrivando dritto in faccia e che il padre Lee si era opportunamente abbassato per non farsi colpire dal pallone, ha alzato istintivamente il braccio sinistro per proteggersi il volto. Risultato: polso fratturato in due punti, intervento chirurgico d’urgenza e gesso per le prossime sei settimane. Charlie è voluto rimanere al suo posto fino alla fine della partita, sebbene il braccio molto male, perché aspettava quell’evento da mesi.