Cristiano Ronaldo, in Portogallo con Irina: “Si è fatto costruire un museo in suo onore”

20131216_59325_99_345183_000008hArrivo in Portogallo per Cristiano Ronaldo, scortato dalla bellissima Irina Shayk. Il calciatore in forza al Real Madrid è stato fotografato mentre sbarca a Funchal con fidanzata e Pepe, un compagno di squadra, dove da domani sarà aperto un museo da lui stesso finanziato, dove verranno custoditi e esposti tutti i “cimeli” della sua giovane (ma gloriosa) carriera. L’idea del museo Ronaldo è nata dal giocatore stesso e della madre Dolores Santos, per regalare a Funchal un luogo per dare modo di aumentare il flusso turistico.

Bale, per il Real un ‘bidone’ da 91 milioni? Niente paura. “C’è una maxi-assicurazione”

real madrid, bale, perez, assicurazione,gossip,news,notizie,calcio,sport, tv spagnolo,91 milioni,Real Madrid, Florentino Perez,Ernia al disco? Assolutamente no, ma se fosse il club non avrebbe problemi ad ammetterlo, dato che un’assicurazione coprirebbe l’intero costo dell’acquisto, 91 milioni di euro, in caso di gravi problemi fisici.   Questo il succo di un’intervista che il presidente del Real Madrid, Florentino Perez, ha rilasciato al canale tv spagnolo Intereconomia in merito al caso di Gareth Bale, il nazionale gallese arrivato in estate dopo averlo pagato a peso d’oro al Tottenham e finora tormentato da problemi fisici che hanno sollevato mille voci sulla bontà dell’operazione, in teoria la più cara della storia del calcio. Un quotidiano spagnolo aveva anticipato ieri che il Real avrebbe sottoscritto una polizza da 91 milioni in caso di ritiro dall’attività del giocatore prima della scadenza del contratto, nel 2019.  Nell’intervista, Perez ha confermato che il suo club si è tutelato per evitare un «bidone», incassando appunto 91 milioni nel caso peggiore: «C’è una polizza contro gli incidenti Bale ha un’assicurazione pari al suo costo», ha detto il presidente delle merengues, rivelando così che il gallese sarebbe costato meno di quanto si fosse ipotizzato (101 milioni) e che Cristiano Ronaldo rimarrebbe il giocatore più costoso di sempre, dato che nel 2009 il Real versò per lui 94 milioni al Manchester United.  Florentino Perez ha anche fermamente smentito che il giocatore soffra di ernia discale: «Dicono che Bale ha un’ernia – ha detto riferendosi agli articoli pubblicati dal quotidiano spagnolo Marca – ma non è così. Se poi l’avesse, lo ammetteremmo con grande tranquillità. Hanno montato un caso per attaccarmi, come se fossi capace di gettare dalla finestra via 90 milioni di euro». Il gallese, secondo il suo presidente, «è tranquillo e e spera di poter giocare sabato prossimo».

Bale al Real per 110 milioni Mai un calciatore così costoso


gareth bale, tottenham,110 milioni, real madrid, carlo ancelotti, hotspurs, blancos, florentino perez, cristiano ronaldo,gossip,news,notizie,calcio,sport,


Il Real Madrid avrà Gareth Bale. I blancos e il Tottenham hanno raggiunto l’accordo per il trasferimento del giocatore, che è il più costoso della storia del calcio. La stella degli Hotspurs passera alla corte di Carlo Ancelotti per 110 milioni di euro, al termine di un tira e molla che era ormai diventato il tormentone del calciomercato estivo 2013. Fino ad ora il trasferimento record era stato quello di Cristiano Ronaldo dal Manchester United al Real Madrid per 94 milioni di euro nel 2009. I Blancos, e in particolare il presidente Florentino Perez, si confermano dunque protagonisti assoluti di questa singolare classifica, visto che il terzo gradino del podio è occupato dal passaggio di Zidane dalla Juventus al club madrileno per 74 milioni di euro nel 2002. Questi gli altri acquisti a completare la top 10: Ibrahimovic (dall’Inter al Barcellona per 70 milioni), Kakà (dal Milan al Real Madrid per 67 milioni), Cavani (dal Napoli al Paris Saint Germain per 64,5 milioni), Falcao e Figo (rispettivamente dall’Atletico Madrid al Monaco e dal Barcellona al Real Madrid per 60 milioni), Torres (dal Liverpool al Chelsea per 58 milioni) e Neymar (dal Santos al Barcellona per 57 milioni).

Ibrahimovic in bikini contro il Real Madrid: il video

ibrahimovic, ibra, ibra bikini, ibrahimovic bikini, psg, real madrid, real psg,gossip,news,notizie,vip,calcio,sport


Un bikini. Sportivo, ma pur sempre bikini. Quando Zlatan Ibrahimovic si è sfilato la maglia al termine dell’amichevole tra il suo Psg e il Real Madrid dell’ex Carlo Ancelotti, pubblico e commentatori non hanno potuto fare a meno di sottolineare la bizzarra tenuta “intima” dell’attaccante svedese. E sul web è stata pioggia di spiegazioni: le più ricorrenti sono quelle di un corpetto contenitivo per sensori cardiaci oppure, più improbabile, una protezione per un nuovo tatuaggio sul torace.