Cristiano Ronaldo, paperone del calcio: il real gli offre 65 milioni in 5 anni


real,ronaldo,rinnovo,record,punizione,gossip,news,notizie,vip,calcio,sportE’ nel mirino del Manchester United. Ma Florentino Perez non ha certo intenzione di perderlo. E così – secondo il sito spagnolo Abc – la dirigenza del Real Madrid è pronta ad offrire un aumento d’ingaggio annuale al fenomeno portoghese.

Che già guadagna circa 12 milioni di euro a stagione. Se accetta la proposta di Perez, arriverebbe a 13 milioni annui. Il rinnovo sarebbe quinquennale. Totale 65 milioni. roba da Paperon dei Paperoni.
Una notizia che arriva a pochi giorni dall’episodio del polso spezzato di un tifoso 11enne da una punizione calciata dal fuoriclasse nell’amichevole del Real contro il Bournemouth. In regalo per l’11enne la maglietta autografata di CR7 e il pallone firmato dall’intera squadra inglese. Charlie Silverwood ha visto che il missile scagliato dal magico piedino di Cristiano Ronaldo su calcio di punizione gli stava arrivando dritto in faccia e che il padre Lee si era opportunamente abbassato per non farsi colpire dal pallone, ha alzato istintivamente il braccio sinistro per proteggersi il volto. Risultato: polso fratturato in due punti, intervento chirurgico d’urgenza e gesso per le prossime sei settimane. Charlie è voluto rimanere al suo posto fino alla fine della partita, sebbene il braccio molto male, perché aspettava quell’evento da mesi.


Ronaldo centra un 11enne su punizione: braccio rotto,poi gli regala la maglia

      cristiano ronaldo, punizione, braccio rotto, charlie silverwood, 11 anni,gossip,news,notizie,calcio


“Questo è il modo più spettacolare per rompersi un braccio”. Charlie Silverwood, 11 anni, difficilmente dimenticherà la punizione di Cristiano Ronaldo che lo ha centrato durante una partita del Real Madrid contro la sua squadra del cuore, il Bournemouth, in occasione della tournée estiva in Inghilterra. Charlie si è rotto il braccio ma in cambio ha ricevuto i premio la maglietta di CR7 autografata da tutti i giocatori del Real Madrid, nonché suo grande idolo.