Il pugile Leal muore dopo 5 giorni di coma. Guarda l’ultimo tragico combattimento

leal, pugile, morto, cinque, giorni, coma,Francisco Leal,emorragia celebrale,San Diego, in California,twitter,news,notizie,sportUn’altra tragedia si abbatte sulla boxe. Il pugile messicano Francisco Leal, detto Frankie, è morto per emorragia celebrale. Era entrato in coma cinque giorni fa dopo i colpi subìti nel match con Raul Hirales, per la corona dei supergallo, in cui era finito al tappeto all’ottavo round. Il ventiseienne messicano era stato trasportato prima a La Paz e successivamente a San Diego, in California, dove è morto a seguito della raffica di colpi ricevuti nel match disputato a Cabo San Lucas sabato scorso.  «È morto per un’emorragia celebrale secondo i medici», ha spiegato il promotore della sfida, Fernando Beltran. Il pugile che avrebbe compiuto 27 anni, domani, il 25 ottobre, è deceduto dopo tre giorni di coma. La moglie di Leal, Laura Coronel, e la famiglia hanno deciso di donare gli organi del pugile con l’intenzione di salvare le vite di altre persone.
Appena l’anno scorso, Leal fu messo ko nella decima ripresa con il russo Evgeny Gradovich il 31 marzo a San Antonio e fu ricoverato in ospedale. Leal disattese i consigli di abbandonare il pugilato professionistico. «È quasi morto l’anno scorso in Texas, ma ha continuato e questa volta non ce l’ha fatta. Quasi suicida», ha scritto il vicepresidente della Top Rank, Bruce Trampler su twitter.

Lutto per il pallavolista Goran Vujevic: è morto il suo figlioletto di cinque anni

pallavolo, volley, umbria, vujevic, morto, figlio,news,notizie,sportGoran Vujevic, esperto schiacciatore della Sir Safety Umbria Volley, sta vivendo un vero e proprio dramma.  Il campione montenegrino, 40 anni, ha infatti perso il proprio bimbo di appena cinque anni.
La notizia è stata resa nota quest’oggi. A Vujevic, oro olimpico ed europeo con la Serbia, è giunto il cordoglio della Federvolley per la perdita del piccolo Stefan.

Morto Matteo Bertolazzi, basket in lutto: Aveva 34 anni

bertolazzi, parma,facebook,leucemia,Nazionale azzurra Pietro Aradori, paffoni, Paffoni Omega,basket, morto,news,notizie,sport,


PARMA – Era affetto dalla leucemia e non ce l’ha fatta a sopravvivere: Matteo Bertolazzi, ex play maker della squadra di basket Paffoni Omega, si è spento ieri notte a Parma, aveva solo 34 anni.

Bertolazzi giocava nella Paffoni Omegna nel campionato 2011/2012, ma, all’inizio della scorsa stagione, la leucemia lo ha costretto a fermare la propria attività agonistica. Il cestista emiliano aveva anche subito un trapianto del midollo prima dell’inizio dell’estate.

Tanti i messaggi di cordoglio da parte dei suoi ex compagni di squadra e di parecchi cestisti professionisti, tra cui la stella della Nazionale azzurra Pietro Aradori, che ha ricordato l’amico sulla sua pagina Facebook.

Supersport, morto Andrea Antonelli

andrea antonelli, antonelli, morto, gara, superbike, mosca, russia, incidente,cronaca,news,notizie


Tragedia nel motociclismo: è morto Andrea Antonelli, pilota del Team GoEleven Kawasaki di SuperSport caduto rovinosamente al primo giro sul circuito di Mosca e travolto dall’altro italiano Lorenzo Zanetti a causa delle difficilissime condizioni di pista per la troppa pioggia. Trasportato al centro medico del Moscow Raceway, il 25enne di Castiglione del Lago è deceduto in seguito a un grave trauma cranico.