Michael Schumacher, trauma cranico per l’ex campione: ha battuto la testa mentre sciava

20131229_60022_schumacher_1Incidente di montagna per l’ex campione di Formula 1 Michael Schumacher. Mentre sciava nella località francese di Maribel, nell’Alta Savoia, il tedesco è caduto battendo violentemente la testa. Ricoverato in ospedale, gli hanno diagnosticato un trauma cranico.

Dalla montagna al mare, le migliori scelte per l’estate


profumi,Shiseido,moda,ChicPetalS,news,notizie,shopping, Collistar,Acqua Attiva Green,estate,l’Eau d’Issey pour Homme,miscela ai vapori del tè verde,Tea Honeysuckle, migliori,montagna,Coccobello,


Saliamo in vetta, dove l’aria di montagna è pungente come l’aroma del caprifoglio. Green Tea Honeysuckle (Elizabeth Arden) lo miscela ai vapori del tè verde e del bergamotto. Vivace tripudio di gelsomino, neroli, semi d’ambretta e betulla; soffice muschio e pesca matura. E il brivido è immediato. Dall’alto, scendiamo giù in picchiata, dove la risacca del mare schiumeggia con Coccobello di James Heeley ci si tuffa ai tropici: il dolce lattiginoso della polpa del suo frutto incontra il sale marino, la vaniglia bourbon e le foglie di palma. Un incontro irresistibile. Come il richiamo esotico de l’Eau d’Issey e l’Eau d’Issey pour Homme: sentori di sapori lontani che ci fanno volare in oriente. Per l’occasione anche gli iconici flaconi si vestono di grafismi e colori inconsueti, ispirati al contenuto: frutto del drago, rosa vivo (per lei), kiwi, verde intenso (per lui). L’inno al sole è di Shiseido che con Zensun eau du toilette fraiche illumina l’aria di gocciole di rugiada: felice sposalizio tra bergamotto, mango, fiori di ciliegio e ambra. Dallo Zenith che tutto mostra, all’alba di un nuovo giorno carico di attesa: la versione maschile è più acquatica e misteriosa, nel mix di agrumi, menta, yuzu, pepe bianco e legni essiccati. 

Un’armonia di note che si rimescolano in Acqua Attiva Green, il nuovo profumo di Collistar pensato per l’uomo libero, dinamico, che cerca se stesso nel contatto con la natura.
Alla donna impertinente, Moschino donna invece una pioggia di ChicPetalS. La versione estiva è ispirata al rosso del melograno e della fragolina: speziata allo zenzero è una gioia sulla pelle.

Occhiali da sole: la lente giusta


cataratta, cheratite, crema solare, invecchiamento oculare, moda, montagna, news, notizie, occhiali da sole, raggi ultravioletti, salute


La scelta degli occhiali da sole per l’estate non passa solo attraverso la moda dell’ultima stagione. Sia concessa la scelta della montatura estrosa, ma le lenti devono assolutamente essere polarizzate, in modo che proteggano l’occhio dall’aggressività dei raggi ultravioletti.

In Italia solo l’11% dei giovani e il 10% degli ultra cinquantenni utilizza uno schermo protettivo per gli occhi, che così subiscono i raggi che si rifrangono sulla neve della montagna, sulla superficie del mare e sulla sabbia delle spiagge. Questi raggi, oltre ad accelerare il naturale invecchiamento oculare (che di solito inizia dopo i 40 anni) favorisce l’insorgere di malattie gravi come la foto cheratite e la cataratta, passando per fastidi nella visione notturna e congiuntiviti.

Ecco quindi qualche consiglio per preservare la salute dell’occhio che, specialmente in estate, deve passare dalla scelta giusta di un buon paio di occhiali da sole:

1. Scegliete le lenti come se sceglieste una crema solare: da 0-1, che è una protezione bassa per quando c’è poca luce a 4, protezione forte che ripara quasi al 100% dalle radiazioni del sole.

2. Non sottovalutate il colore delle lenti: quelle azzurre, facendo passare i raggi ultravioletti, sono le meno indicate. Via libera invece alle lenti arancioni, purché non troppo scure, perché assorbono le radiazioni dannose. Perfette, invece, le lenti che tendono al marrone perché escludono i raggi più pericolosi (l’infrarosso e l’ultravioletto).

3. Non comprate gli occhiali sulle bancarelle o in ottiche non specializzate che non rilascino un attestato di conformità. In generale, diffidate da chi non vi certifica la qualità del prodotto che dovrà proteggere uno degli organi più importanti che avete.