Il Moto G di Motorola ha un prezzo da urlo: 199 euro

      Moto G, Motorola, smartphone low cost, mercati emergenti, Moto X,shopping,news,notizie

Alla ricerca di un terreno fertile per riemergere, Motorola si stacca dall’alta gamma e scommette sul pubblico emergente, intrigato dall’acquisto del primo smartphone. Buono ma soprattutto economico. Questa la strada percorsa dal Moto G, presentato poche ore fa a San Paolo, in Brasile. Il secondo dispositivo della compagnia passata sotto le ali di Google offre un cocktail di indubbio interesse, a partire dal display TFT da 4,5 pollici e dal sistema operativo Android 4.3 con aggiornamento alla versione KitKat 4.4 entro gennaio.  Durante la presentazione Charlie Tritschler, product manager di Motorola Mobility, ha insistito sulla forte personalizzazione assicurata dal Moto G, che sarà venduto senza blocchi o accordi con operatori per consentire agli utenti di scegliere Sim e tariffe predilette in base alle proprie esigenze.
L’asso nella manica del Moto G non sta però al suo interno ma sul cartellino che l’accompagna: 199 dollari, che in Europa dovrebbero trasformarsi in 199 euro, per il modello da 16GB è sicuramente un prezzo che attirerà molti clienti. Non quelli che pretendono terminali super potenti, perché per scovare i limiti del Moto G basta scorrere la scheda tecnica: risoluzione schermo a 720p invece del Full HD diventato ormai uno standard, processore quad-core Snapdragon 400, RAM da 1GB, fotocamera posteriore da 5 Megapixel e batteria da 2000 mAh.  Dati che parlano da soli, ma che non penalizzano certo l’utenza che desidera uno smartphone grande, con tutti i servizi Google e una serie di accessori come la radio FM e 50GB su Google Drive per archiviare materiale. Sulla scia dei Nokia Lumia 520 e 625, anche Motorola punta sul colore con le cover posteriori intercambiabili disponibili in varie tinte: gialla, rossa, viola, celeste, blu, nero, bianca. Se resta difficile comprendere chi, per soli venti dollari/euro di differenza, opterà per il modello da 8GB (insufficienti ormai anche su telefoni entry-level), il modello da 16GB a 199 euro/dollaro sarà senza dubbio un prodotto ideale per chi sceglie di abbandonare i vecchi telefoni cellulari a vantaggio di uno smartphone, specialmente nei mercati emergenti di Asia e Sud America, territori che fanno gola alle nobili decadute in cerca di riscatto come Nokia e la stessa Motorola.  Disponibile da oggi in Brasile e Regno Unito, arriverà tra qualche giorno in Italia (solo la versione da 16GB) e ci sarà anche una variante dotata di dual-Sim. Chissà che il terminale più economico non si riveli migliore, in termini di profitti, del top di gamma Moto X, prodotto e assemblato in Usa ma accolto piuttosto freddamente dal pubblico statunitense, che secondo il report di Strategy Analytics è stato acquistato soltanto da 500mila persone.

Smartphone al posto della baby sitter, il 38% dei bimbi cresce con le nuove tecnologie

      smartphone, bimbi, tecnologie,news,notizie, lavoro,baby sitter,crescita di un bambino


Bambini sempre più digitali e gli smartphone fanno perdere il posto di lavoro alle baby sitter. Il 38% dei bambini sotto i due anni cresce utilizzando tablet e smartphone. Questo è quanto rivela uno studio di “Common Sense Media”, organizzazione no-profit di San Francisco impegnata nello studio degli effetti che le nuove tecnologie hanno sui giovani utenti.  «Non solo aumenta la quantità di bimbi coinvolti, ma anche il tempo di utilizzo giornaliero di questi strumenti: nel 2011 erano 5 minuti al giorno, nel 2013 sono 15″, continua Steyer. “Chi non sa ancora parlare, si alza verso il televisore e cerca di usarlo come un iPad o un iPhone», afferma uno dei ricercatori.  Certo l’allarme resta alto, l’uso dei videogame o delle tecnologie non è necessariamente negativo ma la crescita di un bambino non può essere affidata solo alla tecnologia.

Samsung Galaxy Note 10 il tablet con super display

samsung, galaxy note 10, tablet, displa,tecnologie,news,notizie Il Galaxy Note 10.1 2014 Edition è una delle novità presentate all’Ifa dalla Samsung. Il tablet ha un display dotato di una risoluzione elevatissima, vale a dire 2560 x 1600 pixel, si tratta di un display Super Clear LCD con 300 PPI, per cui uno dei migliori attualmente installati su un dispositivo del genere.

 Il Galaxy Note 10.1 2014 Edition è una delle novità presentate all’Ifa dalla Samsung. Il tablet ha un display dotato di una risoluzione elevatissima, vale a dire 2560 x 1600 pixel, si tratta di un display Super Clear LCD con 300 PPI, per cui uno dei migliori attualmente installati su un dispositivo del genere.

DualShock 4 disponibile anche per Play Station 3, un video in rete lo dimostra

      DualShock 4, play, station3,tecnologia,news,notizie,YouTube


Buone notizie per gli amanti della Play Station 4 che però non possono affrontare la spesa della nuova console. Il DualShock 4 sarebbe compatibile anche per la PS3. Un nuovo video pubblicato su YouTube mostra l’interessante tentativo di utilizzare il controller sulla vecchia PS3.  Il controller non viene rilevato via wireless ma solo via USB, mentre il tasto Start e il Touchpad sono completamente ignorati. L’autore del tentativo sottolinea come non tutti i giochi rilevino in maniera corretta il nuovo controller, e mentre Urban Trial Freestyle sembra funzionare egregiamente, un titolo più complesso come FIFA 14 non è pienamente compatibile.

Samsung Galaxy S5, lo smartphone senza lettore di impronte ma con scansione oculare

      samsung, galaxy s5, smartohone, scansione, oculare,news,notizie,tecnologia


In queste ultime ore sono comparse in rete le primissime immagini di quello che dovrebbe essere il nuovo Samsung Galaxy S5. Sono diverse le indiscrezioni dette in merito alla nuova creatura in casa Samsung, come quella che avrebbe rinunciato alla lettura delle impronte digitali, ma la casa coreana non ha certo deciso di adagiarsi sugli allori e propone altre novità.  Il nuovo Galaxy S5 dovrebbe essere dotato di un sensore di scansione oculare: in pratica il Galaxy S5 sarebbe in grado di effettuare una scansione dei nostri occhi e riconoscere se siamo i legittimi proprietari. In questo modo si avrebbe lo sblocco del dispositivo e il conseguente accesso alle informazioni personali dell’utente.

Windows 8 si aggiorna, torna il tasto “Start” e più possibilità di personalizzare il pc

      windows 8, start, aggiornamento,tecnologia,news,notizie,Non furono poche le polemiche che accompagnarono l’uscita del nuovo sistema Operativo della Microsoft. Ora Windows 8 punta a riconquistare i suoi utenti con un aggiornamento che ripristina alcuni elementi storici e caratterizzanti dell’azienda. Windows 8.1, il primo importante aggiornamento del sistema operativo di nuova generazione firmato Microsoft, è da oggi disponibile per tutti gli utenti, scaricabile gratuitamente dal Windows Store. L’evoluzione del software di sistema punta a garantire maggiore personalizzazione e nuove funzioni. Ripristina il tasto ‘Start’ e gli utilizzatori possono scegliere se iniziare avviare Windows visualizzando la schermata Start con le ‘app’ preferite o partendo dal classico desktop Windows.

Amazon pronto al lancio dei suoi nuovi dispositivi: Smartphone 3D

      smartphone, amazon, gratis 3D,videocamere,tecnologia,news,notizie


Novità da Amazon che lancia uno smartphone 3D. Si era già anunciata l’idea del gigante canedese che sembra non voglia trarre profitto dai dispositivi in sè quanto da loro consumo.  Tra le novità che porterebbe il nuovo smartphone gratuito di Amazon, oltre al prezzo, sarebbe anche l’interfaccia utente, che stando ai rumors, dovrebbe essere in 3D: basata secondo le ricostruzioni di Techcrunch su quattro videocamere inserite nel corpo dello smartphone. Una per ogni angolo, con la capacità di tracciare il movimento della testa e degli occhi. In questo modo il telefono potrebbe ricostruire schermate in pseudo-3D.

LG presenta il nuovo smartphone, il g2 con tasto multisking sul retro

      lg, smartphone, g2, multitasking,news,notizie,euro, tecnologia, cellulari


Nuovo smartphone LG lancia un elemento rivoluzionario rispetto agli altri dispositivi. Il nuovo nato possiede, infatti, sul retro, un tasto per il multitasking. Arriva in Italia G2 il nuovo smartphone top di gamma della serie “G” di LG. L’innovazione rispetto a tutti gli altri cellulari su mercato è che ha un tasto centrale di comando posizionato in altro sul retro, diverso quindi rispetto all’ubicazione laterale o in basso di tutti gli altri smartphone. E’ dotato di un display IPS da 5,2 pollici Full HD, una batteria da 3.000 mAh che garantisce più di 24 ore di autonomia con uso intenso. Sarà disponibile al prezzo di 599,90 euro in bianco o nero.

Tablet Kindle da 7 e 8,9 pollici: ”Dotati di un tasto per i guasti”

    news,notizie,tecnologia,nuovo sistema,Nexus 7,Washington Post, Jeff Bezos,iPad mini,Google, tablet, kindle, tasto, guasti,


Tablet sempre più intelligent per reggere il mercato sempre più concorrenziale. Dopo aver abbracciato l’editoria con l’acquisto del Washington Post, Jeff Bezos non abbandona la vocazione tecnologica della sua azienda e aggiorna la gamma di Kindle Fire Hd, i tablet concorrenti degli iPad mini e dei Nexus 7 di Google. Fire HDX 7 e Fire HDX 8.9 sono equipaggiati con il nuovo sistema operativo Fire OS, che ha la novità del bottone ‘Mayday’. E’ un servizio assistenza online che funziona 24 ore su 24. Le novità arriveranno al momento solo sul mercato Usa, dal 18 ottobre.