Justin Bieber, il film Believe è un flop: solo 1,2 milioni di incassi, è al 14° posto

20131204_58503_99_340034_000035hPuò capitare che anche le star più astute e brave nell’arte di farsi pubblicità facciano un buco nell’acqua. Questa volta è capitato a lui, al ragazzino d’oro del pop, Justin Bieber.   A forza di ricevere i suoi tweet in cui annunciava e poi smentiva il ritiro dalle scene, i suoi fans si sono sentiti demoralizzati e non hanno affollato i botteghini il giorno di Natale quando sugli schermi è arrivato il suo “Believe”.  Sembrava che questo secondo film di Justin dopo “Never Say Never” fosse destinato a un altro boom, invece ha fatto flop. “Believe” ha raccolto solo 1 milione e 200 mila dollari, collocandosi al 14esimo posto fra i film nelle sale. E’ stato abbondantemente superato da “The Hobbit” che si è piazzato primo con circa $9.3 milioni. Il nuovo film di Leonardo Di Caprio “Wolf of Wall Street” è arrivato secondo con 9.1 milioni, and “Anchorman 2” ne ha incassati 8,1.  Considerato che il film di Justin era in programma in mille sale, la media per cinema è stata appena 1200 dollari di incassi. Proprio pochino. Per avere un paragone più diretto: “Never Say Never” fruttò 12 milioni di dollari nel suo primo giorno nelle sale, e oltre 30 milioni alla fine del week-end.  Acido com’è suo solito, Perez Hilton, autore del popolarissimo blog di pettegolezzi, insinua: “Forse ora tutto quel parlare di ritirarsi dalle scene non sembra più così strano”. Ma in verità non pare proprio che Justin abbia voglia di smettere di cantare. E il flop del film può essere stato causato dal fatto che a distribuirlo non era la potente Paramount, com’era stato per “Never Say Never”, ma “Open Road”, che ha fatto poca pubblicità, nella convinzione che ad attirare il pubblico ci avrebbe pensato Bieber con il suo immenso seguito nei social media – per esempio i suoi 48 milioni di followers su Twitter.  Ecco dunque il buco nell’acqua: la strategia dei tweet che minacciavano il pensionamento del cantante non è stata vincente. Tutt’altro. Ma non è detta l’ultima parola: il film deve girare il mondo, e probabilmente Justin riuscirà a portare i suoi fans al cinema in numero comunque abbastanza elevato da trasformare la pellicola se non in un blockbuster, per lo meno in dignitoso successo finanziario. Dopotutto girare “Believe” è costato solo poco più di 4 milioni.

Michael Schumacher, trauma cranico per l’ex campione: ha battuto la testa mentre sciava

20131229_60022_schumacher_1Incidente di montagna per l’ex campione di Formula 1 Michael Schumacher. Mentre sciava nella località francese di Maribel, nell’Alta Savoia, il tedesco è caduto battendo violentemente la testa. Ricoverato in ospedale, gli hanno diagnosticato un trauma cranico.

Dudù, il cane di Berlusconi, lancia un appello su Facebook: “No ai botti di Capodanno”

 

20131229_60023_1480657_788008607882479_1091719307_nBotti di Capodanno e amici a 4 zampe non vanno d’accordo e a lanciare un appello per il rispetto degli animali c’è anche Dudù, il cane più noto d’Italia. «Cari amici, si avvicina la fine dell’anno e purtroppo anche il problema dei fuochi d’artificio che verranno sparati per festeggiarlo…».  Sulla pagina ufficiale di Facebook, ‘Dudù Berlusconi Official’, il barboncino di Francesca Pascale, giovane compagna del leader di Fi, invita tutti gli amici a quattro zampe a seguire i consigli del piccolo vademecum preparato per l’occasione dall’Ente nazionale per la protezione degli animali. I suggerimenti vanno dalla necessità di «chiudere le finestre di casa e abbassare le tapparelle mettendo un cd di musica o accendendo la tv» per «coprire e attutire» il rumore dei fuochi d’artificio, alle indicazioni su come contattare il veterinaio per ottenere medaglietta e microchip (quest’ultimo tramite registrazione all’anagrafe canina del Comune di residenza) in caso di smarrimento del proprio cane o gatto.
A San Silvestro il vademecum consiglia di «non lasciare il tuo cane solo all’aperto, ma tienilo in casa il più possibile.In giardino, infatti, rischi che tenti di scappare, potrebbe ferirsi o addirittura impigliarsi il collare nelle recinzioni e soffocare». Il cane, poi, non va tenuto alla catena per «la paura e la voglia di scappare, potrebbe soffocare e se lo porti a passeggio, tienilo al guinzaglio».E ancora: «Cerca di tenere il tuo cane in una stanza lontana dai rumori esterni, con poca luce e con una cuccia tutta sua o la possibilità di un rifugio. Abitualo poco alla volta, abbinando rumore (nastro registrato, fatto sentire a volume progressivamente più alto e improvviso) al tuo comportamento tranquillo di giochi, cibo, coccole brevi». Un ultimo monito:«Fai attenzione ai botti inesplosi, ognuno può fare la differenza»: ogni anno, infatti, almeno 5 mila animali muoiono nella notte di San Silvestro per i botti e 1500 sono cani e gatti«.’Speriamo che tutti seguano questi consiglio, è l’augurio di Dudù. La scorsa settimana la pagina Fb era stata oscurata da un hacker. Da alcuni giorni è tornata online e si chiama ‘Dudù Berlusconi official’.

Lindsey Vonn lascia la pista in lacrime: “Il ginocchio ha ceduto”. La consola Tiger Woods

20131223_59776_99_347548_000006h“Il mio ginocchio ha ceduto, non ho più il legamento crociato e sulla compressione ero in appoggio sulla gamba destra ma l’articolazione non ha retto”.   Un momento difficile per Lindsey Vonn che per un dolore al ginocchio ha dovuto lasciare la sua gara di discesa libera nella Val D’Isere in Francia: a consolarla però è subito arrivato il suo fidanzato, il golfista plurimilionario Tiger Woods, che è accorso immediatamente la suo capezzale.

Balotelli-Fanny, storia infinita: di nuovo insieme. Mario: “Sapete bene chi è la mia donna…”

20131021_55795_99_319569_000013hBalotelli-Fanny, il tormentone continua. “La mia ragazza non è goriziana, mi spiace deludervi”. E ancora. “Sapete bene chi è la mia donna”. Firmato Mario Balotelli. SuperMario torna a twittare e parla della sua vita privata perché quando sfiorano i suoi affetti, il calciatore proprio non riesce a mandar giù. Così per stroncare sul nascere le voci provenienti da Gorizia, i giornali locali avevano opzionato la modella Carol Beltram come nuova fiamma del bomber; Balo ha scelto di scrivere in prima persona per fare sapere a tutti che ha riconquistato e ritrovato il sorriso nuovamente accanto a Fanny Robert Neguesh.

Martina Stella e lo scherzo alla Venier: sexy spogliarello vestita da Befana

20131223_59779_99_347418_000033h20131223_59779_99_347418_000064hDopo aver “inaugurato” il periodo natalizio a Gardaland insieme alla piccola Ginevra, per Martina Stella è arrivato il momento dello scherzo-tv. L’attrice neomamma infatti si è presentata a “Domenica In” con un lungo naso, parrucca e scopa nelle vesti di Befana. dopo un attimo di smarrimento e un piccolo spogliarello si sono svelati i capelli biondi e il fisico formoso dell’attrice, intervistata poi da Mara Venier.

Flavio Barattucci è il più bello d’Italia: vince la corona che nel ’91 fu di Gabriel Garko

20131221_59657_flavio_barattucci_il_piu_bello_ditalia_2Si chiama Flavio Barattucci il più bello d’Italia che a Torino ha vinto la corona che nel 1991 fu di Gabriel Garko.   Altro un metro e novanta, biondo e con gli occhi azzurri ha 25 anni fa l’agente immobiliare ma sogna una vita di successi nel mondo della moda e del cinema, così come i suoi precedessori. Oltre a Garko infatti, vinsero l’ambito trofeo anche Ettore Bassi nel 1992 e Raffaello Balzo nel 1993.

Angeli di plastica quelli di Victoria’s Secret. Alessandra Ambrosio, modella di fama mondiale, ha confessato di essere ricorsa alla chirurgia estetica per la prima volta all’età di 11 anni. Ha dichiarato di aver sofferto a lungo per il complesso delle orecchie a sventola al punto di chiedere l’intervento ai genitori. A Net-A-Poerter ha confessato che nonostante la sua bellezza il complesso era troppo forte e le causava gravi disagi psicologici. Se si sia fermata al ritocchino-capriccio di quando aveva 11 anni, la modella non lo specifica, certo guardando gli scatti di qualche anno fa la differenza si nota, ma in fondo nella vita si cresce.

a78aa418-8924-460b-982c-77e332cd4a75_starlounge_ambrosio_chirurgia_BANNERAngeli di plastica quelli di Victoria’s Secret. Alessandra Ambrosio, modella di fama mondiale, ha confessato di essere ricorsa alla chirurgia estetica per la prima volta all’età di 11 anni.
Ha dichiarato di aver sofferto a lungo per il complesso delle orecchie a sventola al punto di chiedere l’intervento ai genitori.
A Net-A-Poerter ha confessato che nonostante la sua bellezza il complesso era troppo forte e le causava gravi disagi psicologici.
Se si sia fermata al ritocchino-capriccio di quando aveva 11 anni, la modella non lo specifica, certo guardando gli scatti di qualche anno fa la differenza si nota, ma in fondo nella vita si cresce.

Diego Maradona Jr a “L’Arena”: dal calcio al beach soccer parlando di papà

20131220_59586_99_346770_000102hUn nuovo “scorcio” sulla vita di Diego Armando Maradona sarà raccontato proprio dal figlio Diego Armando Maradona Jr. Il giovane calciatore ha parlato del padre ospite a “L’Arena” condotto da Massimo Giletti, accompagnato dalla madre Cristina Sinagra. Anche Diego Jr ha provato a sfondare nel mondo del calcio e dopo i primi successi ha scelto la carriera nel beach soccer.

Marika Fruscio hot in diretta dopo il gol del Napoli: “Aiuto, mi vogliono spogliare”

20131125_57874_2E’ successo di tutti durante su 7 Gold durante Diretta Stadio. Gli ospiti della trasmissione stavano seguendo insieme al partita Napoli-Inter, stravinta dalla squadra partenopea per 4-2. Ospite in studio anche la tifosissima Marika Fruscio che, come riporta “Davidemaggio” durante l’ultimo gol è stata praticamente “spogliata” dal giornalista Elio Corno. Dal canto suo la showgirl ha cercato di scappare invocando un aiuto che però non è arrivato…