Barbara Berlusconi: “Milan ok col Barça? Merito di mio padre”

milan, berlusconi, barcellona, barbara, silvio,gossip,news,notizie,calcio


Silvio Berlusconi è soddisfatto della prova offerta dal Milan a San Siro contro il Barcellona. Lo ha confermato la figlia Barbara, dirigente rossonero.  La figlia di Berlusconi ha infatti affermato all’Ansa, all’uscita dalla sede del Milan: «Mio padre è contento perché sono state recepite alcune delle indicazioni tattiche che aveva trasmesso all’allenatore».  «È stata una discreta prestazione, di cuore e di carattere soprattutto. Ora dobbiamo arrivare con la giusta tensione mentale alle prossime due trasferte. Decisiva sarà in particolare quella di Glasgow. Giocheremo in una bolgia», ha aggiunto Barbara.

ShoesAdvisor, la community per le amanti delle scarpe

      shoesadvisor, community amanti scarpe, recensioni calzature, consigli per gli acquisti,moda,news,notizie,shopping


Una community per gli amanti delle scarpe dove condividere i gusti, confrontare opinioni e scoprire le tendenze del momento. Il sogno di migliaia di appassionate e delle fashion blogger si materializza su shoeadvisor.net, il sito dedicato alle calzature in cui trovare consigli, fornire commenti e recensioni e paragonare le sensazioni derivanti dall’indossare ogni tipologia di scarpe. Al centro ci sono le immagini, con le foto di calzature, anche maschili (ma il gentil sesso ovviamente domina), racchiuse in quadrati colorati che offrono una sequenza di forte impatto visivo.   Nata quasi per gioco durante un animato scambio di opinioni sulla consistenza e comodità di un sandalo, ShoeAdvisor è un progetto italiano realizzato da due trentenni: Valeria Re, esperta di marketing e con alle spalle una lunga esperienza di e-commerce, e Enrico Filippi, che si occupa invece della parte finanziaria. Insieme a loro un nutrito gruppo attivo per sviluppare le strategie web e mobili, elemento primario per allargare la community delle maniache delle scarpe.   Oltre al piacere di condividere pareri, l’utilità di ShoesAdvisor sta nelle recensioni degli utenti, che grazie alle singole esperienze forniscono valide osservazioni che aiutano nella scelta degli acquisti. Oltre all’interazione con i principali social network, su ShoesAdvisor si possono creare profili personali dove condividere le immagini, dividere le calzature in base alla marca e creare una lista di preferiti con scarpe già acquistate e quelle desiderate.

Neymar al Barça, mistero sul trasferimento: “Spariti 40 milioni”

calciomercato, neymar, barcellona, barça, santos, mistero, cifre, trasferimento, 40 milioni,calcio,sport,news,notizie,gossip


Con l’acquisto di Neymar il Barcellona si è aggiudicato in estate una delle migliori promesse del calcio mondiale. Per il 21enne brasiliano i catalani hanno pagato complessivamente 57 milioni di euro, ma secondo i documenti ufficiali, in Brasile, ne risulterebbero solo 17.  Il presidente del Santos, Odilio Rodrigues Filho, nega in maniera categorica che il talento sia stato venduto per 57 milioni di euro, come reso noto dalla società catalana. «Se il Barcellona ha speso 57 milioni di euro, i consiglieri del Barcellona devono chiedere al presidente a chi è andato il resto del denaro», dice Rodrigues Filho, al quotidiano Estado de Sao Paulo, affermando che per il cartellino di Neymar sono stati versati solo 17,1 milioni di euro. Il Santos, tra l’altro, ha incassato solo il 55% della cifra. Il resto è finito alla Dis (40%) e alla Teisa (5%, le società che detenevano una parte del cartellino del calciatore.  Gli accordi, secondo Filho, prevedono che il Barcellona debba versare altri 2 milioni di euro se Neymar si piazzerà tra i 3 finalisti per il Pallone d’Oro Fifa durante la sua avventura catalana. Il club brasiliano, inoltre, potrà contare sugli incassi di 2 amichevoli. La prima è stata giocata durante l’estate. Se la seconda salterà, il Barcellona pagherà 4,5 milioni. Nell’ambito dell’affare, a dir poco complesso, i campioni di Spagna hanno accettato di sborsare altri 7,9 milioni per opzionare 3 talenti del Santos. Anche con la somma di tutte le voci, evidenzia il presidente del Santos, non si arriva comunque ai 57 milioni menzionati.

L’astronomica cifra ha creato «una terribile confusione. Il Comitato di gestione del Santos ha scritto al Barcellona chiedendo spiegazioni. Abbiamo ricevuto la risposta nella quale si confermano i pagamenti di 17,1 milioni e dei 2 milioni supplementari se Neymar diventerà uno dei 3 migliori giocatori del mondo».
«Anche la Fifa -spiega ancora Rodrigues Filho- ha chiesto informazioni al Barcellona. Abbiamo una copia dell’atto inviato dal club spagnolo alla federcalcio internazionale, vengono ripetute le stesse cose».  Se in Catalogna qualcuno volesse capire dove sono finiti i milioni ‘spariti’, ecco il suggerimento: «Si può pensare che siano finiti come commissioni a persone che lavoravano alla trattativa per conto del Barcellona. Ma noi non sappiamo dove siano finiti».

Belen dimentica la lite con la D’Urso: pose sexy per il nuovo spot

Belen, Rodriguez, sexy, spot, bianco e nero,news,notizie,vip,gossip,tv,network,Barbara D'Urso,Instagram


Negli ultimi tempi Belen Rodriguez ha dato il via ad una piccola battaglia a colpi di dichiarazioni con Barbara D’Urso, per via di alcuni servizi poco lusinghieri mandato in onda dal contenitore pomeridiano della conduttrice Mediaset. Belen però al contempo non dimentica gli impegni professionali ed ha postato su Instagram alcuni sexy scatti in bianco e nero per un nuovo spot, o meglio per una grande campagna internazionale, come ha tenuto a specificare la showgirl sul social network.

Lady Gaga, vestito rosa super sexy a Berlino: i fan impazziscono per il tattoo sulla coscia

      lady gaga, berlino, hotel, unicorno,gossip,news,notizie,vip,musica,cantante,eccentrico stile,vestito rosa, sexy popstar,tatuaggio,


Lady Gaga fa ancora parlare di sè e del suo eccentrico stile.
La sexy popstar arriva al suo hotel di Berlino, con un vestito rosa, davvero sexy. Lasciando bene in mostra il tatuaggio sulla coscia sinistra: un unicorno con la scritta ‘Born This Way’.
Gaga gioca con le balze e con un abbigliamento baby, con strisce bianche e rosa caramellate, punteggiate da fiori minuscoli.

Candice Swanepoel, sexy angelo per la collezione sport di Victoria’s Secret


      Victorias, Secret., Candice, Swanepoel, reggiseno, collezione, sport,moda,gossip,news, reggiseno più costoso la mondo,linea di abbigliamento intimo,gossip,news,notizie,attività sportiva,notizie,vip,


Di nuovo insieme gli angeli di Victoria’s Secret. Candice Swanepoel, Doutzen Kroes, Behati Prinsloo, Erin Heatherton e Lindsay Ellingson, hanno infatti presentato la nuova collezione sport 2013, con un intimo pensato apposta per l’attività sportiva. Ultimamente tanto la linea di abbigliamento intimo quanto Candice Swanepoel hanno catalizzato l’attenzione del pubblico per aver presentato il reggiseno più costoso la mondo, il “Royal Fantasy Bra and Belt” del valore di 10 milioni di dollari, realizzato in esclusiva per Victoria’s Secret dal gioielliere Mouawad.

Royal Baby, anche la Regina al battesimo. Sette padrini e madrine, Kate in bianco

      battesimo, principe, george, reali, inghilterra,William, regina Elisabetta,Pippa,Kate


La cerimonia del battesimo di Alexander George Louis, il principe George terzo in linea di successione al trono britannico, nato il 22 luglio scorso a Londra, si è appena conclusa ed è stato un grande successo.   Sebbene la breve cerimonia nella Chapel Royal di St. James’s Palace, alla presenza di soli 22 ospiti, sia stata tenuta in forma strettamente privata e nessuna foto ufficiale verrà scattata prima di domani, le immagini trasmesse in diretta tv degli arrivi e alla conclusione della funzione restano immagini storiche, e mostrano i genitori William e Kate rilassati e sorridenti, con Kate elegantissima in un abito bianco e cappellino d’ordinanza. Il bianco è stato il colore preferito tra le signore: in bianco anche Camilla, moglie del nonno principe Carlo. In bianco anche Pippa, la sorella minore di Kate Middleton. La regina Elisabetta ha sfoggiato invece per l’occasione un tailleur celeste, dello stesso colore anche il cappellino, e tutto nel suo rigorosissimo e inconfondibile stile. Ha scelto il blu, invece, per questa giornata storica, la nonna materna Carole Middleton. Il duca e la Duchessa di Cambridge terranno adesso un ‘tea party’ a Clarence House, con alcuni amici, per festeggiare l’evento.  

PADRINI E MADRINE Sono stati annunciati i padrini e le madrine, sette in tutto, scelti da William e Kate.
E, come da indiscrezioni, tra i padrini del ‘Royal Baby’ non ci saranno Harry e Pippa, i fratelli dei genitori, ma saranno principalmente amici di famiglia e in particolare, come era emerso, due compagni di scuola e università dei duchi di Cambridge, Emilia Jardine-Paterson che con Kate ha frequentato il Marlborough College e Oliver Baker che ha frequentato l’università di St. Andrews con il duca di Cambridge. Unica eccezione Zara Tindall, ovvero Zara Phillips, cugina di William e quindi membro della famiglia reale.