Scarlett Johansson è la più sexy del mondo per ‘Esquire’. È la seconda volta in 7 anni

Donna più sexy del mondo, scarlet, johansson, donna, sexy, seconda, volta, giornalista, attrice, gossip, news, notizie, vip, bellezza


Donna più sexy del mondo per due volte. Si tratta di Scarlett Johansson che a 28 anni è stata eletta per la seconda volta nella vita, secondo la rivista Esquire è stata eletta la donna vivente più sexy al mondo.  Bella, brava, giovane e innamorate dell’ex giornalista Romain Dauriac, la bella attrice ha tolto lo scettro di donna sexy a Mila Kunis eletta lo scorso anno.  Per Scarlett la soddisfazione deve essere doppia, non solo ripete il titolo ma lo ripete a distanza di 7 anni dalla prima volta. Sebbene l’attrice sia ancora in giovane età gli anni trascorsi non l’hanno scalfita minimamente rendendo sempre giustizia al volto angelico e alle curve provocanti.

Roma-Napoli anticipata a venerdì 18. Il prefetto in tv: “Pressioni incredibili”

processo del lunedì, prefetto, pegoraro, roma, napoli,gossip,news,notizie,calcio,Roma e Napoli, SkyTg24,partita Il derby del Sud più atteso degli ultimi anni ha finalmente trovato ufficialmente una data e un luogo in cui essere giocato. Roma e Napoli si affronteranno venerdì 18 ottobre allo stadio Olimpico, con fischio d’inizio alle 20:45. Rispetto al calendario stilato ad inizio stagione in cui era stato programmato al 19 ottobre alle 18, l’incontro sarà quindi anticipato di un giorno, ma resterà nella Capitale.  Una decisione «condivisa da tutti» ha sottolineato il prefetto della Capitale Giuseppe Pecoraro, ospite del ‘Processo del lunedì’ su Raisport1, dicendosi «soddisfatto». Una «vittoria per lo sport – secondo il presidente del Coni, Giovanni Malagò – Alla fine si è trovata la soluzione di gran lunga migliore e non posso non compiacermi di questo». Lo slittamento a dicembre o l’inversione del campo, ipotesi valutate per evitare di incrociarsi con la concomitante manifestazione No Tav prevista a Roma, non sono state necessarie poichè alla fine le società hanno acconsentito all’anticipo dopo il via libera della Prefettura di Roma.  A chiedere alla Lega «di riconsiderare la programmazione della gara» era infatti stato proprio il prefetto Pecoraro «al fine di evitare le possibili criticità per l’ordine e la sicurezza pubblica evidenziate dai responsabili delle Forze dell’Ordine in conseguenza della concomitanza con altra manifestazione prevista per lo stesso giorno». «Le pressioni che ci sono state per far svolgere Roma-Napoli sono state impressionanti – ha aggiunto il prefetto Pecoraro – Un profilo un pò più basso sarebbe stato opportuno. Ho avuto pressioni incredibili in questi ultimi dieci giorni – ha concluso – Tutte le radio di Roma non facevano altro che parlare di Roma-Napoli, e questo lo trovo assurdo».  La querelle logistica sul big match si è quindi conclusa lasciando però differenti sensazioni sulle rispettive sponde. Decisamente soddisfatta la Roma che sin dall’inizio si era opposta fermamente alle alternative proposte. Come sottolineato a SkyTg24 dal direttore generale giallorosso, Mauro Baldissoni, a Trigoria ci si è sempre battuti per far «rispettare il calendario perchè riteniamo sia importante per la regolarità del campionato. Giocare a Roma anche un giorno prima era la soluzione che preferivamo. Si tratta della scelta migliore».  L’apertura al venerdì, d’altronde, era arrivata già per bocca di Benitez nel dopo partita col Livorno. Meno propenso all’anticipo si era mostrato invece il presidente De Laurentiis che, prendendo atto della decisone, non ha mancato di sottolineare i problemi legati al rientro dei giocatori impegnati con le Nazionali. «Diciamo che forse ne provoca più a noi: del resto Roma-Napoli è una partita da giocare, inutile mettersi gli uni contro gli altri – le parole del patron – L’importante è trovare opzioni che sportivamente diano maggior risalto a una grande sfida, con la Roma che sta viaggiando adesso a livelli molto importanti, con una sua identità e un grande allenatore. Sarà una partita bellissima, in questo momento Roma-Napoli è la sfida delle sfide». Con in palio punti pesanti per la corsa allo scudetto.

Lo scherzo del Pocho Lavezzi, sgambetto al cameraman: e Ibra se la ride

      scherzo, lavezzi, cameraman,sport,calcio,news,notizie,Olympique Marsiglia,Paris Saint Germain,Zlatan IbrahimovicDomenica sera, al termine della partita tra Paris Saint Germain e Olympique Marsiglia (2-1) l’ex giocatore del Napoli, Lavezzi, ha fatto cadere per scherzo un cameramen impegnato nelle riprese dal campo.   IBRA SE LA RIDE Immediata la reazione dei compagni, con Zlatan Ibrahimovic che non è riuscito a trattenere le risate. Per il cameramen, invece, dopo un duro lavoro sul campo anche la fatica di rialzare tutta l’attrezzatura per le riprese.

Gianni Morandi ”strega” l’Arena. E sul palco c’e anche Fiorello

      verona, morandi, cher,gossip,musica,news,notizie,vip,singolo 'Woman's world', tv,Lady Gaga,Raffaella Carrà,Riccardo Cocciante ,show all'Arena di Verona


È iniziato in perfetto orario e senza pioggia lo show all’Arena di Verona di Gianni Morandi in diretta tv su Canale5, ci sarà anche Cher con cui duetterà sulle note di ‘Bang bang’. La popstar proporrà poi da sola il nuovo singolo ‘Woman’s world’, estratto dal nuovo album ‘Closer to the truth’ presentato ieri a Milano.   A sorpresa è apparso anche Riccardo Cocciante che ha intonato l’assolo della celebre “Margherita” fra l’entusiasmo e gli applausi del pubblico.  Tornando a Cher ieri ha spiegato semplicemente che «me l’hanno chiesto» aggiungendo che «le nostri voci vanno bene insieme (a differenza di Lady Gaga con la quale sarebbe saltato un duetto, ndr)» anche se prima non conosceva Morandi così come le è ignoto il nome di Raffaella Carrà diventata famosa mostrando l’ombelico, proprio come lei. «Come si dice in America – scherza – qualcuno deve pur cominciare».