La Juve va sotto di un gol, ma poi rimonta e batte il Verona 2-1

juventus,verona,gonzalez,roma batte verona,inter,fiorentina,milan,roma,fernando llorenteLa Juventus riesce ad avere la meglio sul un tenace Verona grazie alle reti dei suoi bomber, l’argentino Carlos Tevez e l’oggetto misterioso, fino ad oggi, Fernando Llorente. I due attaccanti ribaltano il gol del vantaggio di Cacciatore nel primo tempo. Così la Juventus sale a 10 punti, con Inter e Fiorentina, dietro alla Roma a punteggio pieno dopo quattro gare, mentre il Verona resta a 6. Gli scaligeri partono bene e mettono in difficoltà, dopo il Milan, anche la Juve. Al 35′ arriva il gol del vantaggio di Cacciatore che dagli sviluppi del corner, sfrutta un colpo di testa di Gonzalez, si smarca e insacca la porta di Storari. È rabbiosa la reazione dei bianconeri che vanno vicini al gol con Ogbonna e con Pogba il cui tiro è respinto sulla linea, nel giro di due minuti e poi va a segno con l’Apache ben servito in profondità da Vidal, che in diagonale incrocia perfettamente e con grande potenza sul palo lungo, palla sul legno e poi in rete, con Rafael battuto. IL TABELLINO Juventus (3-5-2): Storari 6, Barzagli 6.5, Bonucci 7, Ogbonna 6, Isla 6.5, Vidal 7, Pirlo 5 (21′ st Marchisio 6), Pogba 6.5, Asamoah 6, Tevez 7.5 (34′ st Giovinco sv), Llorente 6.5 (23′ st Vucinic 6). (1 Buffon 50 Citti 3 Chiellini 11 De Ceglie 13 Peluso 16 Motta 20 Padoin 26 Lichsteiner 27 Quagliarella). All.: Conte 6.5. Verona (5-3-1-1): Rafael 6.5, Cacciatore 6.5, Gonzales 6, Moras 5.5, Bianchetti 5, Agostini 5 (22′ st Iturbe sv) Romulo 6, Donati 5 (14′ st Gomez 5), Hallfredsson 4.5 (32′ st Donadel sv), Jorginho 6.5, Cacia 5 . (12 Nicolas 31 Mihaylov 4 Laner 7 Longo 11 Jankovic 14 Cirigliano 16 Rubin 25 Marques 26 Sala). All.: Mandorlini 6 Arbitro: Bergonzi 6 Reti: nel pt 36′ Cacciatore, 40′ Tevez 48′ Llorente Angoli: 5 a 2 per la Juventus Recupero: 3′ e 3′ Ammoniti: Asamoah, Ogbonna, Marchisio e Donadel per gioco scorretto, Vucinic per proteste. Note: spettatori 40.888, incasso 1 milione 305 mila euro * I GOL 36′ pt: su calcio d’angolo Moras fa a da torre e Cacciatore sbuca davanti a Storari: Cacciatore appoggia la palla in rete vicino al palo 40′ pt: assist di Bonucci per Tevez: Carlitos lascia sfilare il pallone e di destro angola sul palo più lontano 48′ pt: Vidal pennella un cross: colpo di testa perfetto di Llorente, che elude Moras e batte Rafael.

La Juve va sotto di un gol, ma poi rimonta e batte il Verona 2-1ultima modifica: 2013-09-22T17:34:00+02:00da florio57
Reposta per primo quest’articolo