Sivitglia, i tifosi vogliono trattenere la campagna: ”Troviamogli una fidanzata”

siviglia, marin,Barcellona,calcio e fantasia, fodanzata,soldi,club Marko Marin, sport,tifosi, chelsea,gossip,news,notizie,vip,LONDRA – Dove può arrivare l’amore dei supporters per un giocatore? Anche a procurargli una fidanzata per costringerlo a restare. Storie di calcio e fantasia. Si può inquadrare in quest’ottica l’iniziativa di un gruppo di tifosi del Siviglia intenzionati a trattenere nel club Marko Marin, centrocampista tedesco arrivato in prestito dal Chelsea. Ai blues non era riuscito a combinare granchè, 11 presenze, un solo gol e un rendimento scarso. Come riporta il Daily Mirror questo gruppo di fans è partita alla ricerca di una bella ragazza spagnola che sia in grado di far innamorare il giocatore ex Werder Brema in modo tale da convincerlo a rinunciare ai soldi e alla gloria che potrebbe trovare con la maglia del Chelsea e sposare a titolo definitivo il progetto del Siviglia. Marin ha fatto una grande impressione nel pazzo match perso contro il Barcellona. E i tifosi del Siviglia ora vorrebbero trattenerlo anche al termine del prestito. Così l’idea hanno della curiosa campagna: “Troviamo una fidanzata a Marin”. Gli stessi tifosi hanno lanciato questo messaggio al club: “Le priorità non sono un difensore e un attaccante, ma una ragazza spagnola a Marin”.
Pare che poi tutto nasca dalle vicende del centrocampista degli andalusi, Rakitic, che nonostante offerte importanti ricevute da altri club, ha deciso di restare al Siviglia per non lasciare la città della sua fidanzata.
 

Naomi Campbell contro Victoria Beckham: ”Non prende modelle di colore”


naomi, campbell,New York,Spice Girl,Calvin Klein, Donna Karan, Chanel, Armani, Gucci, Saint Laurent, Roberto Cavalli, Diversity Coalition,victoria,sfilate a New York,  beckham, razzismo, moda, sfilate, modelle,news,notizie,vip,


NEW YORK – C’è anche l’ex Spice Girl Victoria Beckham, fresca di sfilate a New York, nella lista compilata dalle modelle Naomi Campbelle Iamn nell’ambito della loro campagna ‘Diversity Coalition’ di denuncia contro le case di moda che sulle loro passerelle riducono al minimo, o addirittura non contemplano, le modelle di colore. Sembra infatti che nello show della principale collezione di Victoria Beckham la scorsa settimana a New York siano state coinvolte tutte modelle bianche tranne una. La ex Spice Girl è diventata stilista però in ottima compagnia nella lista stilata da Naomi e Iman: sono segnalati anche Calvin Klein, Donna Karan, Chanel, Armani, Gucci, Saint Laurent, Roberto Cavalli e Marc Jacobs, stando a quanto riferisce il Daily Mail. RAZZISMO Il trio, che si batte per una presenza maggiore di modelle di colore sulle passerelle, è composto da Naomi, Iman e dall’ex modella Bethann Hardison che nei giorni scorsi hanno inviato una lettera aperta ai responsabili delle kermesse di moda più importanti tra New York, Milano, Parigi e Londra- sottolineando che “di chiunque sia la decisione finale, qualsiasi siano le intenzioni, il risultato è inevitabilmente razzista«. Ieri sera Naomi, in coincidenza con la London Fashion Week in corso nella capitale britannica, ha ribadito il suo appello in un’ntervista a Channel 4 News: «Quello che chiediamo è che le scelte vengano fatte sulla base del talento e della bellezza e non sul colore della pelle» e ha precisato che l’accusa non è di razzismo per le persone e le organizzazioni coinvolte, ma l’esclusione, la scelta diventa “un atto razzista”.

Paris Hilton sfila a Milano in passerella per presentare la sua nuova linea di borse


paris, hilton,Rho Fiera Milano,passerelle del Mipel,star,Ibiza ,moda,news,notizie,gossip,vip,


E’ arrivata Paris Hilton. La ricca ereditiera ha sfilato oggi sulle passerelle del Mipel, la fiera internazionale di pelletteria e accessori moda in programma fino a mercoledì a Rho Fiera Milano. 

Assediata dai flash dei fotografi e dagli obiettivi delle telecamere, l’attrice, dj e imprenditrice ha svelato durante un incontro i dettagli del suo marchio Paris Hilton Handbags & Accessories nato nel 2005, che oggi conta 44 store in 40 Paesi (l’ultimo e’ stato inaugurato questa estate a Ibiza) e circa 500 corner nel mondo. Uno dei tasselli mancanti e’ proprio l’Italia, “un Paese che amo molto” ha detto la star “anche perche’ in realta’ sono un po’ italiana anche io, ho origini siciliane”. E’ per questa ragione che la Hilton è arrivata qui per promuovere il piano di espansione in Europa, che prevede “non so ancora quando – ha specificato – un’apertura a Milano, la capitale della moda”.

Vogliono Silvio in mutande: il decreto “ammazza-Mediaset” per ridurre gli spot in tv

berlusconi,news,notizie,politica,gossip,decreto,antonio catricalà,mutande,repubblica,mediaset,simona vicari,zanonato,pubblicita',tvLa strategia per far fuori Silvio Berlusconi si muove anche fuori dalla Giunta elezioni del Senato. Un altro colpo basso potrebbe essere sferrato sugli affari di famiglia. Pare infatti che al ministero delle Comunicazione si stia lavorando a un decreto che, in definitiva, servirebbe a colpire le sue aziende. Una su tutte, Mediaset: “Hanno fissato un tetto a ribasso per le pubblicità sulle emittenti tv per mettermi in ginocchio”, avrebbe detto Berlusconi secondo quantro riporta un retroscena raccontato da Repubblica. “Se faccio saltare tutto è già pronto il blitz”, si sarebbe lamentato il Cav, ben consapevole che nel dicastero del democratico Zanonato c’è come viceministro Antonio Catricalà e la fedelissima sottosegretaria Simona Vicari. Nel momento in cui saltasse il governo Letta, o il Pdl decidesse di ritirare i ministri, non ci sarebbe più nessuno a impedire quello che ai suoi occhi sembra un decreto da “ricatto”. E il “ricatto” si concretizzerebbe in un decreto in cantiere al ministero, competente alle Comunicazioni, che prevede, appunto, un tetto al ribasso per le pubblicità sulle emittenti tv. Un limite che andrebbe a colpire più di tutti il Biscione, che a differenza della Rai non gode dei soldi del finanziamento pubblico. 

Ribas fa outing: “Mi curo contro la ritenzione idrica”

ana laura ribas,cellulite,trattamenti per sconfiggere la ritenzione idrica, foto,sport, donne ,estetista, Twitter ,ritenzione idrica,gossip,bellezza,news,notizie,vip,


Questa volta i paparazzi non c’entrano nulla e nessun giornale scandalistico ha battuto la notizia in esclusiva. E’ stata la stessa Ana Laura Ribas a rivelare il suo segreto di bellezza con tanto di foto correlata: si sottopone periodicamente a trattamenti per sconfiggere la ritenzione idrica, principale causa dell’odiosa cellulite e di aumenti repentini di peso. La show girl ha postato la sua foto su Twitter spiegando nel suo blog dedicato alle donne che lei, che non ama molto fare sport, ricorre all’estetista che con un macchinario che sfrutta gli ultrasuoni la aiuta a tenere sotto controllo il fenomeno tristemente noto fra le signore di tutte le età.  “Io per esempio – scrive – non ho cellulite ma soffro tantissimo di ritenzione idrica che a volte mi causa un innalzamento della bilancia persino di 2 o 3 kg. E per combattere la ritenzione cerco di limitare o almeno bilanciare tutto quello che c’è di cattivo e che fa male, e che purtroppo ci piace”. 

 

Belen, ecco chi non andrà alle sue nozze

belen, matrimonio, invitati, maria de filippi, impegni di lavoro, rifiuto, belen rodriguez, stefano de martino, nozze,gossip,news,notizie,amore

 

Oltre il danno, la beffa. E’ da settimane ormai che proseguono le polemiche, le chiacchiere e i gossip su Belen Rodriguez, il suo futuro sposo, Stefano De Martino e le loro nozze da favola. La difficoltà hanno riguardato prima il “prescelto” a celebrare la messa, cioè il prete. Abbiamo visto i vari don Roberto Cavazzana e don Spritz rifiutarsi di officiare il rito. “Troppo clamore”, è stata la scusa del primo, “Non si sono presentati”, ha detto il secondo. E la coppia, temporaneamente, è rimasta senza prete. 

“Scusa, ho un impegno” – E ora, un po’ per motivi personali e un po’ per impegni di lavoro, sono gli invitati a dare forfait. L’ultima in ordine cronologico è stata Maria De Filippi. Troppo impegnata col lavoro, si è giustificata. Insomma, niente giorno di riposo tra le riprese di Italia’s Got Talent e Uomini e Donne. I maligni dicono che, più che la tv, a tenerla lontana dalle nozze sia la sua amicizia con la ex di Stefano,Emma Marrone. Ma alle nozze non ci sarà nemmeno Gerry Scotti, stessa scusa: “Troppo lavoro”. Christian De Sica è già da un po’ che aveva declinato, così come Silvia Toffanin  e Rossella Brescia. Quest’ultima, sembra si sia offesa perché sull’invito c’era scritto “A Cannito e consorte”. Così Cannito va, mentre la consorte no. Ma non tutto è perduto per la tormentata neo-mamma: Elena Santarelli, Elisabetta Canalis e Claudia Galanti ci saranno. Consolati Belen, il detto insegna: “Meglio pochi, ma buoni”.